11a giornata: vincono le grandi, perde il Benevento. Tutto in regola, anche Higuain

Si conferma la forbice tra grandi e piccole in questo inizio di campionato

L’11a giornata conferma il trend dei primi due mesi del campionato di Serie A. Le 5 grandi vincono praticamente sempre, il Milan no perchè al momento non lo è, il Benevento non fa punti e nel mix del “tutto in regola” di questa stagione, torna con prepotenza anche Higuain. Perché il Pipita ci ha abituati bene e quello che ha fatto con il Milan rientra nella normalità del campione argentino.

Milan-Juve sabato ha confermato la leggerezza del Milan di Montella. Bloccato Suso, con Biglia e Kessie ai minimi storici, c’é davvero poco materiale a disposizione. La Juve con il minimo sforzo e un grande Higuain domina la partita e abbatte i rossoneri, senza subire gol. Un fattore non così automatico nell’ultimo periodo. Il futuro della Juve e roseo, quello del Milan ha tinte grigio scuro e nere. 12 punti dalla zona Champions sono tanti anche se mancano 27 partite.

Roma, Inter, Napoli e Lazio continuano a vincere, ognuna a modo suo. La Roma con l’ennesimo 1 a 0 dimostra che se in avanti non c’è la brillantezza necessaria per chiudere a dovere le partite, dietro anche senza Manolas il reparto funziona, e tutta la fase difensiva ne guadagna. Essere la miglior difesa in Serie A é fondamentale. L’Inter é cinica, dura da battere e ordinata nelle sue linee guida. Gioca come sa, anche quando le partite sono ruvide, e anche con i suoi talenti migliori vince e a tratti convince. Per il Napoli poche parole: senza Koulibaly manca qualcosa dietro ma davanti c’é chi compensa con gli interessi. La Lazio? Sorprende poco ormai, se non il rendimento costante anche di chi parte dalla panchina. Simone Inzaghi ha una carriera da vincente davanti, non ci sono più dubbi.

Il resto della Serie A, quello che potremmo chiamare “l’altro campionato” vede la spettacolare Samp di Giampaolo in testa. i blucerchiati in casa sono praticamente imbattibili. Ne paga le conseguenze il Chievo, non l’ultima arrivata. Ultima arrivata rappresentata al meglio invece dal Benevento. La storia della prima stagione in Serie A non é del tutto scritta ma ben indirizzata. Zero punti in 11 partite sono un record in Italia. Punti alla prossima? All’Allianz Stadium di Torino potrebbe essere complicato.