Abbonamenti Milan 2013/2014: venduti circa 20.500 abbonamenti

L’anno scorso furono circa 22mila, gli abbonamenti venduti per la stagione del Milan 2012/2013 dove però molti tifosi si ritrovarono nettamente spiazzati dalle cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva tanto da chiedere il rimborso. Oggi invece, secondo uno studio condotto dalla Gazzetta dello Sport, il club di Berlusconi, anche se con una campagna acquisti a dir poco deludente (Infatti sono arrivati solamente 5 giocatori) è riuscito a sottoscrivere ben 20.500 abbonamenti (210 euro per la curva), un dato del tutto positivo fino ad ora.

Milan

Davvero molti per una società che ambisce a primeggiare in Italia e in Europa e inoltre secondo le più ottimistiche previsioni, a meno di dieci giorni dalla chiusura degli abbonamenti la quota degli abbonati potrebbe salire a 28mila. Invece per quanto riguarda le altre squadre troviamo la Juventus che è in testa con 28mila abbonati, a seguire l’Inter con 24.892, la Fiorentina con 22mila, poi la Roma a 19mila e la sorspresa Hellas Verona con 15.950. Mentre tra le big troviamo all’ultimo posto troviamo con stupore il Napoli che conta solamente 6.500 abbonati.

A cosa è dovuto questo rialzo? Anche se la campagna acquisti è stata deludente, i tifosi rossoneri vogliono restare vicino alla loro squadra del cuore, infatti basti vedere il ritiro a Milanello dove circa 4500 tifosi anche sotto la pioggia assistettero al primo allenamento della nuova squadra. In quell’occasione ci fu anche l’arrivo del presidente Berlusconi, il quale gridò a gran voce che il Milan avrebbe puntato fortemente allo scudetto scatenando gli animi dei tifosi rossoneri che andando anche contro la crisi economica, vogliono aiutare e veder vincere il Milan.

 

Leggi anche: Calciomercato Milan: Punizione fantastica di Honda (Video)

Leggi anche: Preliminari Champions: Balotelli recupera, contro il Psv ci sarà

Leggi anche: Milan Amichevoli: il punto sul precampionato rossonero