Abbonamenti Milan 2014/2015: solo 16.000 tessere, tifosi scontenti

Il Milan si avvia ad iniziare la stagione calcistica 2014/2015 all’insegna della rivincita dopo un ultimo campionato vissuto nell’anonimato più totale, cosa che ai rossoneri non succedeva da decenni. Nonostante un mercato, tutto sommato, buono però i tifosi del Milan non hanno fiducia nella squadra di Inzaghi e ancor di più nell’operato della dirigenza, rea di voler indebolire la rosa per motivi di budget.

Ecco dunque che arriva il dato più preoccupante alla vigilia di una prima gara di campionato: appena 16.000 sono le tessere staccate, pochissimo rispetto alle quasi 24.000 della scorsa stagione. Tifosi insoddisfatti dunque, ma anche prezzi che aumentano del 5.5%, cosa ingiustificabile se si pensa anche che i rossoneri non faranno alcuna competizione europea e che il mercato non ha portato alcun top player degno di un prezzo così salato.

Dunque tifosi scontenti, come testimoniato da molti anche via social, pronti a sostenere però Inzaghi e i suoi uomini che addosso portano sempre i colori cari a milioni di persone, quel rosso e quel nero che per anni ha fatto sognare un intero popolo di appassionati di calcio, che sognano e sperano di poter rivivere simili emozioni.

Leggi anche: