Abete si dimette: dopo Prandelli out anche il Presidente FIGC

E’ una conferenza stampa molto animata quella alla fine di Italia-Uruguay. La pesante sconfitta lascia strascichi nel Club Italia: Prandelli si dimette e anche Abete, il presidente FIGC, comunica la stessa decisione dichiarando però, al contrario del ct, l’irrevocabilità della sua decisione.

Abete, che durante la conferenza stampa ha più volte auspicato che Prandelli ci ripensi e torni sui suoi passi per proseguire il suo lavoro, ha fatto un lungo mea culpa, assumendosi gran parte delle responsabilità del fallimento mondiale, sgravando così il tecnico di Orzinuovi.

La notizia, ovviamente, ha lasciato di stucco il mondo del pallone. Abete si dimette, Prandelli fa altrettanto (e Allegri potrebbe essere il nuovo ct). Siamo davanti a un momento epocale del nostro calcio, dovuto al secondo fallimento mondiale consecutivo.

Leggi anche–> Prandelli si dimette: è ufficiale

Leggi anche–> Abete: “Spero Prandelli ritiri le dimissioni”

Leggi anche–> Allegri nuovo ct?