AC Milan, Inzaghi: "Grazie Curva Sud, forza rossoneri sempre"

Il 16 giugno non sarà una data come le altre per Inzaghi che ha dovuto dire addio, per la seconda volta, al Milan. Esonerato dalla società rossonera, che ha preferito puntare su Sinisa Mihajlovic, l’ormai ex allenatore del Milan ha voluto ringraziare, attraverso un messaggio su Facebook, la Curva Sud per la lettera a lui indirizzata e il club di via Rossi che, al di là dell’epilogo finale, gli ha dato una grande possibilità: “ringrazio la Società per avermi concesso questa grande opportunità, ho dato il massimo. (…) Un pensiero particolare per i ragazzi della Curva Sud…grazie per il vostro commovente comunicato”.

Inzaghi nel corso della stagione 2014-2015 non si è mai arreso, ha sempre lavorato duro anche quando i risultati non arrivavano e le voci dell’esonero si facevano sempre più insistenti. In cambio ha ricevuto l’affetto e il sostegno dei tifosi, in particolare della Curva Sud, il rispetto dei suoi giocatori e la fiducia, a tempo determinato, della società che ha atteso il termine del campionato per esonerare il proprio tecnico.

Una storia iniziata con grandi aspettative e finita male ed è proprio questo finale che lascia tanta delusione in Inzaghi, certo che nella prossima stagione, con un anno di esperienza in più, avrebbe potuto regalare qualche soddisfazione. “Termina così un’esperienza indimenticabile”, dice Inzaghi su Facebook tra dispiacere e la forza che un lottatore come lui sempre possiede.

Termina così un’esperienza indimenticabile, che mi ha arricchito sia da un punto di vista professionale che…

Posted by Filippo Inzaghi on Martedì 16 giugno 2015

Leggi anche: