AC Milan, Mr Bee Comunicato Ufficiale: "Troppe inesattezze"

La settimana che ha segnato una svolta epocale nella storia del Milan volge lentamente al termine. Bee Taechaubol ha acquisito il 48% delle quote del club di Silvio Berlusconi, aprendo squarci enormi sul fronte mercato e in ambito societario. Molto si è detto in questa settimana, ma questa sera lo stesso Bee Taechaubol ha rilasciato un comunicato ufficiale con il quale ha voluto fare chiarezza su diverse inesattezze rese note dai quotidiani italiani: “Continuo a leggere su alcuni organi di informazione italiani ricostruzioni giornalistiche e retroscena che non sono corrispondenti alla verità dei fatti. Inoltre, mi si attribuiscono in maniera del tutto arbitraria intenzioni che sono invece lontane dalla mia volontà. Dette troppe inesattezze“.

Mr. Bee ha, in particolar modo, voluto fare chiarezza sul ruolo di Victor Pablo Dana, amico e collaboratore del broker thailandese che ha positivamente commentato l’esito dell’affare, includendo se stesso nel futuro del club. I giornali considerano lo stesso Dana come l’uomo di fiducia che Bee Taechaubol potrebbe inserire in società, magari come AD, ma lo stesso broker ha seccamente smentito: “Mi preme inoltre precisare che il signor Pablo Dana, intervistato oggi sui quotidiani “La Repubblica” e “Gazzetta”, non mi rappresenta, non ha alcun titolo a parlare a nome mio”.

Il broker thailandese ha infine concluso con ulteriori precisazioni: “Il Milan rimane sotto il controllo del presidente Silvio Berlusconi, che resta non solo la guida del Milan ma anche la mia. L’operazione che ci ha visto protagonisti è un successo per il presidente Berlusconi e per il Milan il cui brand, grazie al mio ingresso nella società, potrà affermarsi ancora di più sul mercato asiatico”.

Leggi anche: