AC Milan, Romagnoli: "Numero Maglia? Vorrei la 13 di Nesta"

È arrivato leggermente in ritardo il volo che portava Alessio Romagnoli a Milano. Atterrato intorno alle 11.20 all’aeroporto di Linate, il difensore del Milan ha rilasciato le sue prime dichiarazioni e rivelato il suo numero di maglia. La scelta oscilla tra il 46 di Valentino Rossi e il 13 di Alessandro Nesta, ma, stando a quanto riferito da Romagnoli, pare essere proprio il numero dell’ex difensore quello che vorrebbe sulla propria maglia: “Valentino è il mio idolo, ma se posso prenderò il 13 di Nesta, anche se per diventare come lui ce ne vuole”.

La sua scelta di vestire la maglia del Milan rifiutando altre destinazioni, tra cui il Napoli, è stata anche merito di Mihajlovic: “Mi ha detto che se ne avesse avuto la possibilità mi avrebbe portato al Milan. Sono stato pagato tanto, ma sono qui per dare un aiuto e io darà tutto me stesso. Al Milan c’è già qualità e ci sono dei buoni difensori. Io devo star tranquillo e dare il massimo”. Il Milan nel destino: “Il mio esordio in Serie A fu proprio contro i rossoneri”.

Romagnoli parla quindi della Roma e del suo rapporto con l’allenatore dei giallorossi: “Il mio rapporto con Garcia era buono e lui voleva tenermi, poi ho parlato con la Roma e siamo arrivati a questa soluzione“. Alla Nazionale maggiore per il momento non ci pensa: “Per il momento penso all’Under 21”.

Leggi anche: