AC Milan, SportMediaset: "Closing Mr Bee-Berlusconi slitta ancora"

Continua a tingersi di giallo l’affare Bee Taechaubol-Silvio Berlusconi per il passaggio del 48% delle quote del Milan al broker thailandese. Come riferisce infatti SportMediaset il closing dell’affare è slittato ancora, allontanando così i due potenti uomini d’affari dalla tanta agognata parola fine. Nonostante nei giorni scorsi si parlasse di una chiusura ormai prossima, dubbi e perplessità serpeggiano ad Arcore e agitano la famiglia Berlusconi. Non soltanto l’affare sarebbe stato posticipato di almeno 3 settimane, ma addirittura il Cavaliere avrebbe manifestato inquietudini piuttosto palesi, dal momento che dei 480 milioni promessi da Bee Taechaubol per ora non si è visto neanche un centesimo.

Insomma niente Milano per Bee Taechaubol, almeno per il momento. Il broker thailandese era infatti atteso nel capoluogo lombardo mercoledì (il 30 settembre), giorno ultimo per il closing dell’affare. Qualcosa sembra essere però andato diversamente, tanto  da prorogare i termini di oltre 20 giorni. La notizia si aggiunge così ai rumors che vogliono Barbara Berlusconi in rottura con Mr. Bee (notizia smentita), nonché alle indagini della Procura di Milano sui presunti costi gonfiati nell’acquisto dei diritti tv del calcio e che vedrebbero anche il Milan coinvolto (non è ancora chiaro cosa c’entri l’affare Mr. Bee-Berlusconi). Tempi duri per il Diavolo, dentro e fuori dal campo.

Leggi anche: