Adidas – Milan al capolinea, New Balance nuovo sponsor?

Adidas, lo storico marchio che accompagna il Milan da oltre venti anni, ha deciso di interrompere il contratto di sponsorizzazione prima della scadenza. New Balance la candidata numero uno già dal prossimo anno.

È di pochissime ore fa la notizia che apre il caso AdidasMilan. Infatti, lo storico marchio ha comunicato alla società di Via Aldo Rossi di non avere intenzione di continuare a collaborare e di voler interrompere il contratto che li vede legati fino al 2021 alla fine della corrente stagione. Notizia giunta come un fulmine a ciel sereno per i tifosi, che dopo aver visto scappare via il celebre marchio automobilistico Audi, che nel Marzo scorso ha deciso di  lasciare i rossoneri, si ritrovano con qualche dubbio in più sull’attuale società davanti a questo caso Adidas – Milan. Dubbi che però possono essere sciolti dalla notizia che si è diffusa pochi minuti fa su Twitter e che spiega come Adidas si sarebbe potuta liberare del vincolo contrattuale in caso di “change of control”, o meglio in caso di passaggio dall’ormai vecchia proprietà a quella attuale. Quindi, l’azienda di abbigliamento sportivo ha sfruttato questa opzione e concentrerà i propri investimenti su un’unica società sportiva italiana, la Juventus.

Per vent’anni Adidas – Milan è stata una coppia vincente, infatti hanno indossato Adidas tutti i più grandi campioni dell’era Berlusconi. Da Van Basten passando per Gullit, Shevchenko ai più recenti Kakà e Ibrahimovic. Con l’ Adidas che nel 2013 aveva rinnovato il proprio contratto assicurando un incasso decennale da 197 milioni di euro che però, come già detto in precedenza, aveva concordato con la vecchia società la facoltà di interrompere il contratto in caso di un cambio ai vertici societari. L’addio, molto probabilmente verrà ufficializzato dall’azienda di abbigliamento sportivo tra Dicembre 2017 e Gennaio 2018.

Ma in Via Aldo Rossi, si continua a lavorare serenamente, con la società che è già a lavoro per trovare il sostituto ideale e soprattutto il più vicino possibile economicamente alla multinazionale Adidas. Sembra che siano arrivate già tre offerte molto importanti, tra cui quelle della Under Armour e della New Balance. La prima molto conosciuta nel mondo sportivo, soprattutto nel Tennis per il contratto di sponsorizzazione che la lega all’attuale numero tre al mondo Andy Murray e per la recente collaborazione con il Tottenham. La seconda è invece da poco nel calcio, con risultati eccellenti ottenuti nell’abbigliamento del Siviglia per la Liga Spagnola e del Liverpool per la Premier League. Insomma, ai tifosi rossoneri non resta che aspettare qualche settimana per scoprire da quale azienda poter acquistare l’abbigliamento del Milan 2018-19.