Akragas-Lecce 0-2, Risultato Finale (Lega Pro 2016-2017)

Akragas-Lecce mette in palio punti pesantissimi per chiudere bene il 2016 e sperare in un 2017 ricco di soddisfazioni. Risultato finale del match: 0-2.

All’Esseneto di Agrigento il Lecce secondo in classifica sul campo di un Akragas ostico ma a secco di vittorie in casa da ben 3 mesi. I giallorossi vogliono l’intera posta per poter restare in vetta alla classifica del girone C di Lega Pro, mentre i biancazzurri siciliani sperano di trovare almeno un punto che sarebbe preziosissimo per la salvezza. Arbitra Fourneau di Roma 1, calcio d’inizio alle ore 14.30.

Gravi assenze per Lello Di Napoli: Gomez indisponibile last minute, siederà in panchina ma con zero chanches di poter dare una mano ai suoi. Allo squalificato Riggio si aggiungono gli infortunati Marino, Salvemini e Zanini. Pasquale Padalino può invece schierare una formazione abbastanza vicina a quella ideale, anche se non mancano diverse novità dell’ultim’ora: rispetto alle formazioni della vigilia, Drudi e Fiordinilino giocano dal 1’, solo panchina per Vitofrancesco, Freddi e Torromino.

Partita strana tra Akragas e Lecce. Dopo un primo tempo molto equilibrato, la ripresa inizia col gol di Caturano, in dubbia posizione di off side, abile a sfruttare una palla sporca non allontanata dalla difesa agrigentina. Un minuto dopo, però, l’episodio decisivo: rigore per l’Akragas e rosso per Cosenza. Dal dischetto va Palmiero, che però calcia altissimo. A questo punto la partita gira ancora e il Lecce trova il raddoppio in contropiede con Pacilli. Finisce così, 0-2 bugiardo ma che fa trasparire la forza di questo Lecce anche nelle difficoltà e i problemi di un Akragas che fa davvero fatica lì davanti.