Albertini presidente della Figc, l'ex Milan si candida

Demetrio Albertini si è candidato alla presidenza della Figc. L’ex calciatore del Milan ha deciso di continuare la sua esperienza in federazione e, dopo la carica di vice durante la presidenza di Giancarlo Abete, si è proposto come possibile nuovo presidente federale. La comunicazione ufficiale avverrà questo pomeriggio a Milano nel corso di una conferenza stampa convocata dallo stesso Albertini e nel corso della quale spiegherà le ragioni che lo hanno spinto a compiere questa scelta.

La scadenza per presentare una candidatura è fissata per il 27 luglio, ad agosto, poi, si conoscerà il nuovo presidente federale. Fino alla candidatura di Albertini, il candidato a prendere il potere in Figc era Carlo Tavecchio, la sua candidatura non è però appoggiata né da Barbara Berlusconi, vicepresidente del Milan, né da molto club di Serie A che chiedono rinnovamento, nuove idee e una Figc più giovane. La candidatura di Demetrio Albertini come presidente della Figc cade dunque a pennello.

Leggi anche: