Allegri esonerato dopo Sassuolo-Juventus 1-0?

Dopo la sconfitta di misura rimediata a Reggio Emilia con il Sassuolo, Massimiliano Allegri e la squadra sono rimasti chiusi nello spogliatoio insieme alla dirigenza, per discutere del presente e del futuro della Juventus. Si tratta della quarta sconfitta in campionato in questa stagione, dopo quelle incassate, nell’ordine, contro Udinese (0-1), Roma (2-1) e Napoli (2-1).

In questi primi dieci turni, l’undici bianconero ha vinto tre sfide, pareggiando tre volte e perdendo, come detto, in quattro occasioni, ritrovandosi al dodicesimo posto con 12 punti, segnando 11 gol e subendone nove. Sabato i bianconeri dovranno affrontare il Torino nel derby della Mole, per poi giocare in Champions League, nella quarta gara della fase a gironi, contro il Borussia Monchendgladbach, e infine contro l’Empoli al “Castellani”, prima della sosta per le Nazionali.

Il mister toscano dovrà portare a casa sei punti, in Serie A, e vincere contro i tedeschi per avvicinarsi alla qualificazione agli ottavi di finale del torneo continentale, altrimenti la società potrebbe davvero decidere di esonerarlo anticipatamente. Il quinto scudetto consecutivo è ormai un miraggio, ora l’obiettivo reale deve essere il terzo posto.

Leggi anche