Allegri spinge per Kakà al Milan: "ci servirebbe"

Durante la tradizionale conferenza stampa prepartita mister Allegri ha toccato i punti più importante dell’attuale momento milanista. In particolare si è soffermato sul calciomercato e sulle trattative più calde, come quella che potrebbe portare il sodalizio rossonero a riabbracciare Ricardo Kakà, del recente passato rossonero.

Alla domanda sul suo possibile approdo alla corte milanista il mister livornese ha così risposto: “Renderebbe il Milan più forte perché è un giocatore di grande qualità. Ci servirebbe, purtroppo negli ultimi due anni ha giocato poco. Aumenterebbe l’autostima della squadra e l’entusiasmo dei tifosi. Io sono fiducioso negli ultimi due giorni di mercato per quello che riuscirà a fare la società”. Parole importanti del mister che dunque ammette l’esistenza di una trattativa e soprattutto il bisogno di un giocatore per dare un inizio al cambio di modulo.

Massimiliano Allegri

Incalzato su un eventuale impiego in campo dell’ex Pallone d’Oro Allegri ha puntualizzato: “Credo che il suo ruolo ideale in questo momento sarebbe il trequartista o uno dei due che girano intorno alla prima punta”, mettendo quindi in chiaro che il cambio di modulo è qualcosa di realizzabile e che non preclude nulla a nessuno.

Infine per quanto riguarda il possibile dualismo con Stephan El Shaarawy invece l’allenatore rossonero è stato categorico facendo capire che non ci saranno problemi di sorta e che l’arrivo del brasiliano non comporterà l’esclusione del talento savonese.

Leggi anche -> Milan-Cagliari: probabili formazioni e ultime notizie

Leggi anche -> Kakà al Milan: il punto sulla trattativa

Leggi anche -> Milan, il Cska dice no e Honda arriva a …