Con il possibile avvento dei cinesi il nodo allenatore è uno dei più importanti da trattare con Silvio Berlusconi. Il nome circolato maggiormente in questi giorni è quello di Vincenzo Montella, ma torna di moda anche Emery, allenatore del vincente Siviglia.

Ricordiamo che l’esclusiva durerà fino al 15 giugno, c’è quindi un mese di tempo per trattare tutti i temi più “caldi” della dirigenza. Secondo quanto riportato stamane da Tuttosport Berlusconi starebbe ancora dalla parte di Brocchi, mentre i la cordata di Pechino vorrebbe un allenatore più esperto in caso di approdo in Europa.

Quello di Emery è il nome che mette tutti d’accordo: molto apprezzato dai cinesi ed anche dall’attuale dirigenza rossonera, che ha tentato in tutti i modi di portarlo a Milano durante la scorsa estate. Ma non mancano altre suggestive alternative come Villas Boas, Felipe Scolari e Manuel Pellegrini, quest’ultimo ancora senza una panchina per la prossima stagione dato l’approdo al City di Guardiola.

LEGGI ANCHE:

Milan-Roma 2016: Focus su giallorossi di Luciano Spalletti

Milan, De Sciglio a Premium: “Era Il Mio Sogno…”