Allenatore Nazionale: dopo Prandelli, sfida Allegri-Zaccheroni

Conclusasi con l’esonero, avvenuto ieri, l’avventura di Massimiliano Allegri al Milan,ecco che già si ipotizza di un suo futuro da Commissario Tecnico della Nazionale italiana. A diffondere tale notizia La Gazzetta dello Sport, ma la voce si rincorre già da diverso tempo e con essa anche la notizia di un avvenuto incontro tra Allegri e la Federazione.

Secondo la rosea, l’allenatore ex Milan, adesso libero da qualsiasi impegno, potrebbe quindi essere il successore di Cesare Prandelli, dal 2010 alla guida degli azzurri ma con contratto in scadenza con la fine del Mondiale in Brasile. Tuttavia il tecnico toscano non è l’unico candidato, altro possibile nome sarebbe quello di Alberto Zaccheroni, anche lui come Prandelli impegnato nella preparazione dei Mondiali con il suo Giappone e con un contratto ormai in scadenza.

Cesare Prandelli

Per adesso si tratta comunque solo di ipotesi che potrebbero trovare conferma o smentita a marzo, mese in cui è fissato l’incontro tra Prandelli, il presidente federale Abete e il vice-presidente Albertini. In tale occasione si discuterà del futuro dell’attuale Ct azzurro. In realtà Prandelli ha già, in più occasioni, dichiarato di voler lasciare gli azzurri non appena si fosse conclusa l’avventura Mondiali, ma bisognerà ancora attendere per avere l’ufficialità e, di conseguenza, per procedere  con la designazione del suo successore.

Leggi anche-> Allegri Esonerato: è Ufficiale

Leggi anche-> Tassotti Allenatore fino a Milan-Spezia: poi arriva Seedorf

Leggi anche-> Esonero Allegri: la moglie di Antonini esulta su Twitter (foto)