Allenatori Serie A 2014-2015, ecco i più belli

Il campionato di Serie A sta per iniziare, il calendario è già stato stilato e le venti squadre sono tutte ai nastri di partenza pronte a darsi battaglia per conquistare quel posto in classifica tanto ambito. Nell’attesa che il campionato faccia il suo corso, CalcioNow.it ha stilato la classifica degli allenatori più belli della Serie A 2014-2015 e vi ripropone la top ten.

L’ultimo posto di questa speciale classifica se lo aggiudica Stefano Pioli che inizia così la sua nuova avventura alla guida della Lazio. A seguire troviamo Pierpaolo Bisoli che si aggiudica il nono posto. Il Cesena, una delle tre squadre che nella scorsa stagione ha ottenuto la promozione in Serie A, può sorridere: il proprio allenatore ha già conquistato un posto nella classifica dei tecnici più belli della massima serie. Confermarlo sul campo sarebbe ottimo.

Roberto Donadoni conquista l’ottavo posto che sotto il profilo calcistico significherebbe accesso in Europa League tramite i preliminari. Se confermato in campionato sarebbe di certo un buon traguardo per il suo Parma.

donadoni-parma

Settimo posto per Rudy Garciaallenatore della Roma. La sua bellezza latina ha un buon seguito in Spagna così come in Italia. Dopo il secondo posto ottenuto in campionato nella scorsa stagione con i giallorossi, lo spagnolo può ritenersi soddisfatto anche per questa personale settima posizione.

Scorrendo la classifica ecco l’allenatore nerazzurro: il sesto posto, infatti, va al tecnico dell‘Inter Walter Mazzarri, i cui occhi azzurri e sguardo magnetico non lasciano indifferente le donne d’Italia. Non poteva quindi mancare in questa particolare top ten.

E che dire di Colantuono? L’allenatore dell’Atalanta si posiziona al quinto posto. Non male per il nerazzurro di Bergamo, ritenuto dalle italiane uno degli allenatori più affascinanti e attraenti di questa Serie A.

colantuono

Si posiziona al quarto posto Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus detentrice del titolo nazionale. Ereditato il trono da Antonio Conte, attuale Ct della Nazionale Italiana, il toscano ha sulle proprie spalle una grossa eredità, riuscirà a sostenerla e conquistare il cuore dei tifosi della Vecchia Signora? Lo si potrà scoprire solo giocando, intanto signore e donne di tutte le età lo premiano con un buon quarto posto nella classifica degli allenatori più belli. Che dire? Berlusconi all’epoca ci aveva visto giusto, Allegri con quel viso potrebbe fare l’attore…

Va ad Andrea Stramaccioni la medaglia di bronzo. Il neo-tecnico dell’Udinese si aggiudica il terzo posto in questa speciale classifica e chissà che questo ultimo gradino del podio degli allenatori più belli non sia di buon auspicio per la nuova stagione calcistica. Il fischio d’inizio è dietro l’angolo e l’Udinese ha di sicuro un allenatore bello, ballerà, o per meglio dire, vincerà anche??

Medaglia d’argento e accesso diretto in “Beautiful League” per Vincenzo Montella, tecnico della Fiorentina. L’aeroplanino colpisce ancora e questa volta non a suon di gol e formazioni. Se poi questo secondo posto con accesso in “Beautiful League” trovasse l’equivalente sul campo, partita dopo partita, alla Viola non dispiacerebbe assolutamente.

montella-fiorentina

A vincere lo Scudetto del più bello del reame è l’allenatore del Milan, Filippo Inzaghi. Classe ’73 e alla prima esperienza in una panchina di Serie A, è SuperPippo a conquistare il cuore delle donne italiane per il suo indiscutibile fascino. L’augurio è che questo primo posto possa essere vinto anche sul campo, un po’ prestino per dirlo, di certo il Milan non parte tra le favorite, ma nel calcio non si può mai dire. Intanto il presidente dei rossoneri, Silvio Berlusconi, può ritenersi soddisfatto: mister Inzaghi un primo “trofeo” lo ha già portato a casa…

CalcioNow.it posiziona i restati tecnici all’undicesimo posto e augura a tutti loro un buon campionato. Che vinca il migliore…

Leggi anche: