Massimo Ambrosini, ex calciatore del Milan, ha parlato del suo possibile ingresso in società come dirigente.

Dopo il definitivo no di Paolo Maldini, il Milan continua a cercare una vecchia gloria rossonera da inserire nell’organigramma societario. In molti non sono entusiasti di sposare un progetto che ancora non ha connotati certi, ma Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan e ora opinionista per Sky, ha commentato ai microfoni di ”Radio 105” le voci su di un suo possibile ”ritorno all’ovile” con queste parole:”Ti può far piacere il fatto che il tuo nome venga accostato al Milan“.

Inoltre l’ex centrocampista di Milan e Fiorentina si è concesso un momento amarcord ricordando la vittoria della Champions League di Atene che, a suo dire, è stata la vittoria più bella, mentre la sconfitta più bruciante è stata quella di Istanbul dove il Milan nel 2005 perse una finale di Champions che i tifosi rossoneri difficilmente dimenticheranno.

Leggi anche: 

Ecco il nuovo cda del Milan 

Fabregas al Milan? Mirabelli a Londra