Amichevole Italia-Argentina: ecco i convocati delle due Nazionali

Martedì 14 agosto, alle ore 20.45, la Nazionale italiana sarà impegnata in un’amichevole di lusso contro l’Argentina di Alejandro Sabella. Il match sarà disputato allo stadio Olimpico di Roma per rendere omaggio a Papa Francesco, eletto Pontefice il 13 marzo scorso.

Questi i convocati del Ct italiano Cesare Prandelli: Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Federico Marchetti (Lazio), Salvatore Sirigu (Paris Saint-Germain); Difensori: Luca Antonelli (Genoa), Davide Astori (Cagliari), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Christian Maggio (Napoli), Andrea Ranocchia (Inter), Lorenzo De Silvestri (Sampdoria); Centrocampisti: Alberto Aquilani (Fiorentina), Antonio Candreva (Lazio), Alessio Cerci (Torino), Daniele De Rossi (Roma); Alessandro Diamanti (Bologna), Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Sunderland), Claudio Marchisio (Juventus), Riccardo Montolivo (Milan), Andrea Pirlo (Juventus), Marco Verratti (Paris Saint-Germain); Attaccanti: Mario Balotelli (Milan), Stephan El Shaarawy (Milan), Alberto Gilardino (Bologna), Sebastian Giovinco (Juventus), Lorenzo Insigne (Napoli), Pablo Daniel Osvaldo (Roma).

lionel messi a milano

 Di seguito i convocati di Alejandro Sabella: Portieri: Sergio Romero (Sampdoria), Mariano Andujar (Catania), Oscar Ustari (Almeria); Difensori: Hugo Campagnaro (Inter), Federico Fernandez (Napoli), Ezequiel Garay (Benfica), Marcos Rojo (Sporting Lisbona), Pablo Zabaleta (Manchester City), Fabricio Coloccini (Newcastle), Cristian Ansaldi (Rubin Kazan), Jose Maria Basanta (Monterrey); Centrocampisti: Javier Mascherano (Barcellona), Angel Di Maria (Real Madrid), Augusto Fernandez (Celta), Ricardo Alvarez (Inter), Lucas Biglia (Lazio), Erik Lamela (Roma), Ever Banega (Valencia); Attaccanti: Lionel Messi (Barcellona), Rodrigo Palacio (Inter), Gonzalo Higuain (Napoli), Ezequiel Lavezzi (Paris Saint Germain). Per ciò che riguarda i biglietti ne sono stati già venduti cinquemila, ma c’è ancora una buona disponibilità di tagliandi anche nei settori più economici.