Ancelotti: "Ritorno al Milan? Sono l'allenatore del Real"

Sono l’allenatore del Real” queste in pratica sono le parole dette da Carlo Ancelotti  in conferenza stampa riguardanti il suo futuro e il suo possibile ritorno al Milan.  L’attuale allenatore delle Merengues, ad essere onesti, non è proprio sicurissimo di restare a Madrid, difatti dopo aver detto di sentirsi ancora l’allenatore del Real ha aggiunto: “Dopo la partita contro il Getafe, quindi domenica o lunedì mi incontrerò con la società per discutere del futuro, Per ora mi sento l’allenatore del Real se poi la dirigenza mi comunicherà che non intende più puntare su di me ne prenderò atto”.

L’allenatore di Reggiolo ha dichiarato di avere un ottimo rapporto sia con la squadra che con Florentino Perez“Con i miei calciatori ho un ottimo rapporto e anche il rapporto col presidente è sempre stato buonissimo; ora però insieme al resto della dirigenza deve prendere questa difficile decisione che riguarda anche me”. Infine Ancelotti si dice contento in ogni caso: “Se resterò sarò felice di continuare il mio percorso con il Real, se andrò via in me resterà sempre vivo il ricordo di questi due anni fantastici e di aver aiutato il club a vincere la sua 10^ Champions League “

Dunque ancora a pochi giorni per sapere il futuro del tecnico, un suo eventuale ritorno al Milan è da prendere con le pinze: potrebbe essere uno sbaglio come lo fu quello di Capello.

Leggi anche