Angelo Colombo, ex-centrocampista del Milan negli anni ’80, ha detto la sua sulla cessione del Milan, come riportato dal sito Milan News. Andiamo a leggere le sue parole.

“Finché non avviene la vendita non ci crederò – le parole di Colombo – Sarebbe bello che Berlusconi vendesse a gente fidata, a chi porti avanti il progetto che ha ideato lui. Purtroppo negli ultimi anni non sono arrivati risultati”.

Poi parla della posizione del Presidente Silvio Berlusconi, che non ha più la “bacchetta magica” di vent’anni fa:

“I successi del Milan ai miei tempi erano di altissima percentuale del presidente. Tutte le settimane veniva da noi e ci dava calma e motivazioni. Ora evidentemente i giocatori non sono da Milan, ci sono stati tanti cambi di allenatore e un po’ di confusione in società. Sono stati spesi soldi, forse sono stati spesi male, dato che purtroppo i risultati non ci sono. Le colpe le hanno tutti, poi bisogna vedere le percentuali”.

LEGGI ANCHE:

Milan, aumenta la protesta dei tifosi sui social

Milan, Montolivo vicinissimo al rinnovo, cinesi permettendo