Arabia Saudita-Italia: probabili formazioni e dove vederla

L'amichevole in terra svizzera, vedrà il debutto di Mancini sulla panchina azzurra

E’ arrivato il momento e mancano poche ore al debutto di Roberto Mancini sulla panchina azzurra. Il match di iniziazione è previsto questa sera in occasione dell’amichevole contro l’Arabia Saudita a San Gallo e potrà essere seguito in diretta su Rai Uno alle 20:45. E’ la partite di tante “prime volte”: è il primo confronto tra le due formazioni e il primo match degli azzurri nella cittadina svizzera.

Presentazione dell’Amichevole

Un incontro “soft” ma forse non del tutto se si pensa che a differenza nostra, i sauditi parteciperanno al Mondiale di Russia sebbene siano stati definiti come i più deboli occupando il 67′ posto. Insieme a ciò, le tante novità che il ct Mancini ha portato con sè: Bonucci scenderà in campo con la fascia di capitano raccogliendo l’eredità di Buffon, Balotelli presente al centro dell’attacco con vicino Insigne e il debuttante Politano.

I possibili schieramenti di Arabia Saudita-Italia

Arbitro del match: Sign. Schrarer

L’Italia scenderà in campo con il 4-3-3 e la seguente formazione:
Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Romagnoli, Criscito; Cristante, Jorginho, Pellegrini; Politano, Balotelli, Insigne.
A disposizione: Sirigu, Perin, De Sciglio, D’Ambrosio, Caldara, Rugani, Baselli, Bonaventura, Cristante, Mandragora, Belotti, Berardi, Chiesa, Verdi, Zaza.

Per l’Arabia Saudita anche il Ct Pizzi ha scelto il modulo 4-3-3 con la seguente formazione:
Al-Mosailem; Al Mowalas, Omar Hawsawi, Osama Hawsawi, Al Shahrani; Al Jassim, Al Faraj, Al Muwallad; Al Dawsari, Al Sahalwi, Bahebri.
A disposizione: Al-Mayouf, Jahfali, Assiri, Al Mowalad, Al Khaibri, Kanu.