Arbitro Germania-Italia: è Eriksson?

Il destino di Germania-Italia può passare anche dall’arbitro del match: è Eriksson a dirigere il quarto di finale a Euro 2016?

Una sfida importante come quella tra Germania e Italia, sicuramente il quarto di finale più interessante e pesante a Euro 2016, necessita di un arbitro di grandissimo livello. La designazione uscirà giovedì mattina, proviamo a ragionarci su in anticipo. Sono nove gli arbitri in organico dopo i due tagli da parte di Collina: la prima sforbiciata dopo la fase ai gironi, e hanno abbandonato la manifestazione i sestetti guidati dal russo Karasev, dal ceco Kralovec, dallo scozzese Collum, dal norvegese Moen, dal rumeno Hategan e dal francese Turpin; la seconda dopo gli ottavi, con le squadre dell’inglese Atkinson, dello spagnolo Velasco Carballo e del turco Cakir (che ha diretto male Italia-Spagna) che hanno lasciato la Francia.

Restano 9 direttori di gara, ai quali vanno ovviamente sottratti il tedesco Brych e l’italiano Rizzoli. L’ungherese Kassai e l’olandese Kuipers (da sempre pupillo di Collina) hanno gia diretto le due squadre nei gironi, ma hanno comunque delle chanches, ancor meno possibilità per altri due fischietti, il polacco Marciniak (troppo giovane per un quarto di finale) e l’inglese Clattenburg (Italia già arbitrata e già in campo in un ottavo, forse la finale per lui). Lo sloveno Skomina dirigerà un altro quarto, Galles-Belgio, quindi è un nome da escludere a prescindere. Il serbo Mazic ha fatto molto bene, ha però diretto già in un ottavo di finale, e sarebbe un bis forse fin troppo prestigioso. Il nome caldo è dunque quello dello svedese Jonas Eriksson, che deve ancora scendere in campo nella fase a eliminazione diretta. Unico ostacolo per lui l’aver diretto con alcune polemiche la sfida tra italiana e tedesca di club, quel Bayern Monaco-Juventus che ancora fa rabbia ai tifosi bianconeri.

Ricapitolando: Eriksson favorito, in seconda battuta Kuipers, in terza Kassai o Mazic. Staremo a vedere.

GERMANIA-ITALIA, DE ROSSI NON GIOCA