Argentina contro Rizzoli: "Fallo di Neuer su Higuain da rigore"

L’unica cosa positiva, italiana, del mondiale brasiliano è stata la designazione di Nicola Rizzoli per la finalissima Germania-Argentina.

Come sappiamo il mondiale della nazionale azzurra è stato un flop. Questo disastro sportivo non lo è stato per tutti gli italiani in Brasile visto che l’unico che ci ha fatto fare bella figura è stato il contestatissimo, nel campionato italiano, Rizzoli.

La partita dell’arbitro di Mirandola è stata impeccabile. Ha sbagliato poco, forse niente. Ha avuto la personalità di tirare fuori i cartellini gialli nei momenti giusti e per evitare che la partita diventasse più ruvida. Bravo nel dialogare con i giocatore senza diventare protagonista e ben aiutato dai suoi assistenti, soprattutto per il goal annullato a Higuian. L’unica pecca è la mancata espulsione per Aguero che, da ammonito, ha colpito sul volto Schweinsteiger.

Rizzoli, al termine della partita, ha parlato ai microfoni della Rai e ha espresso la sua felicità per aver arbitrato la finale del Mondiale. Queste le sue parole: “È stata una grande emozione e una grande soddisfazione, un motivo di orgoglio per l’Italia e per il calcio italiano. La partita è stata difficile, ma sono stato aiutato tantissimo dai giocatori e soprattutto dai miei collaboratori”. Momenti difficili? Una finale mondiale non è una gara facile – ha spiegato il fischietto emiliano – ma forse il momento psicologicamente più complicato è stato dopo aver annullato il gol a Higuain, cosa che inevitabilmente ha creato qualche tensione”. ”Per fortuna – ha proseguito – in campo internazionale si conosce il livello degli arbitri italiani, i giocatori si fidano di noi, ci si parla e tutto si può sistemare. Sono molto orgoglioso di aver rappresentato gli arbitri italiani qui al Mondiale e alla finale. A loro, e alla mia famiglia, dedico questa mia esperienza”. ”Messi? L’ho visto molto provato, ma secondo me ha giocato un grande mondiale, però la Germania è stata straordinaria”.

L’arbitro emiliano è stato criticato solamente dai giornali argentini che volevano il rigore su Higuain ma, le immagini chiariscono, l’intervento volante di Neuer è stato sul pallone anche se un po’ troppo duro.

Nicola Rizzoli è stato motivo di orgoglio per il calcio italiano e, soprattutto, per la categoria più criticata, cioè quella arbitrale. Del nostro calcio ci è rimasto molto poco di cui andare fieri quindi quel poco che ci rimane cerchiamo di tenercelo stretto invece di criticare.

Leggi anche –> Tacchinardi contro Sabella e Messi: “Palacio è meglio di Tevez?”

Leggi anche –> Video premiazione Germania Campione del Mondo 2014