Armero Arrestato, violenza sulla moglie a Miami

E’ stato arrestato negli Stati Uniti il giocatore dell’Udinese Pablo Armero. Secondo le prime notizie per violenza sulla moglie.

Il giocatore, in scadenza di contratto con l’Udinese, è stato fermato nel corso della notte a Miami dopo che all’hotel Metropolitan è arrivata la polizia, chiamata dagli addetti alla struttura ricettiva, per aver ricevuto alcune lamentele per rumori molesti. E gli agenti cosa hanno scoperto? Una donna in lacrime con metà capelli strappati.

Chi era? La moglie di Armero che ha subito la furia cieca del marito. Cosa ha fatto scaturire il pesante litigio? Il rifiuto della donna di concedersi al marito. Il giocatore le ha così prima strappato una collana che portava al collo poi le ha tagliato i capelli  con un rasoio. La polizia non ha potuto far altro che accusare il colombiano Armero di violenza domestica e quindi ha arrestato il giocatore dell’Udinese che quindi è stato portato in carcere a Miami.

Leggi anche: