Arsenal: Unai Emery è il nuovo allenatore

Il tecnico spagnolo subentra a Wenger, 22 anni alla guida dei Gunners

Una nuova alba. Una nuova era. Un nuovo capitolo. Benvenuto Unai” è con un post su twitter che l’Arsenal da il benvenuto al nuovo allenatore Unai Emery. Il tecnico spagnolo subentra ad Arsene Wenger che ha guidato i Gunners negli ultimi 22 anni.

La carriera di Emery

Il 46enne arriva in Inghilterra dopo i due anni trascorsi alla guida del Paris Saint-Germain dove ha conquistato la Ligue 1, la Coppa di Francia e la Coppa di Lega. “Unai ha una straordinaria esperienza di successi nel corso della sua carriera, ha sviluppato alcuni dei migliori giovani talenti in Europa e gioca un entusiasmante stile di gioco che si adatta perfettamente all’Arsenal. Il suo approccio laborioso e appassionato e il suo senso dei valori dentro e fuori dal campo lo rendono la persona ideale per portarci avanti” queste le parole d’elogio di Ivan Gazidis, amministratore delegato dei Gunners.

Le parole di Kroenke

Stan Kroenke, azionista di maggioranza del club londinese, ha aggiunto: “Ha dimostrato di essere un vincente e durante il colloquio ha messo in mostra tutta la sua conoscenza, la sua energia, la sua determinazione e il suo amore per il calcio. Condivide la nostra volontà di costruire sulla base creata da Wenger, aiutando questo club a raggiungere nuovi successi”. Infine, le prime parole del tecnico, che ha vinto con il Siviglia l’Europa League per ben tre volte, che si è detto “entusiasta di entrare a far parte di uno dei grandi club. L’Arsenal è conosciuto e amato per il suo modo di giocare, per come punta sui giovani, per il suo fantastico stadio. Il fatto che mi venga data la responsabilità di iniziare questo nuovo importante capitolo nella storia dell’Arsenal mi eccita, così come quello che possiamo fare insieme: ci sono grandi ambizioni”. 

Resta ancora ignota, però, la durata del contratto che comunque, secondo i media inglesi, dovrebbe avere una durata quadriennale. In ogni caso è ufficiale, Unai Emery è il nuovo allenatore dell’Arsenal dopo Wenger.