Austria-Ungheria, Probabili Formazioni e Ultime Notizie (Euro 2016)

Austria–Ungheria apre il Gruppo F di Euro 2016 martedì 14 giugno ore 18:00 allo Stade Bordeaux-Atlantique di Bourdeaux.

L’Ungheria, che negli anni ’30 fece la storia del calcio con gente come Lazar e Bodola  o negli anni ’50 con Puskas e Kocsis, si riaffaccia alla ribalta europea con ambizioni probabilmente modeste, ma già soltanto il fatto di essere presente alle fasi finali della Coppa d’Europa – Henri Delaunay deve essere considerato un ottimo traguardo che speriamo faccia da trampolino di lancio per questa squadra così piena di gloria. I magiari mancano dalle fasi finali di una competizione ufficiale dal mondiale italiano del 1990 e dalla Coppa d’Europa dal 1972 nell’edizione che si svolse in Belgio. Questo è sicuramente un fatto significativo perché l’emozione dell’esordio potrebbe determinare una prestazione sotto tono dei magiari.

L’Austria e una squadra di qualità con diversi giocatori importanti. In preparazione della fase finale ha disputato due incontri, contro Malta e contro la grande esclusa Olanda, vincendo il primo per 2-1 e perdendo contro i tulipani per 2-0, quindi con due prestazioni che non si possono certo definire esaltanti.

Le due squadre fanno parte del Gruppo F che si completa con Portogallo e  Islanda. Non è un girone di ferro questo, dando per scontato che il Portogallo  è sicuro di passare il turno, mentre tra le altre tre è probabilmente l’Austria quella a godere dei favori del pronostico per gli ottavi. Quindi si prospetta una lotta tra Islanda  e Ungheria per entrare nel gruppetto delle quattro migliori terze che accederanno agli ottavi.

QUI AUSTRIAKoller, il selezionatore austriaco, è solito schierare un 4-2-3-1 con la linea difensiva composta da Klein, Dragovic, Hinterregger e Fuchs. La stella della squadra è Alaba, centrocampista di qualità che milita nel Bayern Monaco,  che nel mezzo fa coppia con Baumgartliner; Junuzovic, Harnik, e Arnautovic (vecchia conoscenza dell’Inter del Triplete) giocano dietro Janko unica punta.

QUI UNGHERIA – Il ct Storck probabilmente sceglierà di giocare con il 4-4-1-1, modulo ipercollaudato dai magiari, con la linea di difesa che dovrebbe presentare Lang, Guzmics, Fiola e Nagy; il centrocampo verrebbe affidato a Gera e Kleinheisler e le fasce a Nagy e Dzsudzsak. In avanti Nikolic alle spalle di Szalai.

Le probabili formazioni

 Austria (4-3-3): Almer;  Klein, Dragovic, Hinterregger, Fuchs; Alaba, Baumgartlinger; Harnik, Junuzovic, Aranutovic; Janko. Allenatore: Koller.

Ungheria (4-4-1-1): Kiraly; Kadar, Lang, Guzmics, Fiola; Nagy, Gera, Kleinheisler, Dzsudzsak; Nikolic; Szalai. Allenatore: Storck.

PRONOSTICI EURO 2016: QUALE NAZIONALE VINCERÀ?