Bacca via dal Milan, è fatta con il West Ham?

Carlos Bacca sembra sempre più lontano dal Milan. La sua prossima destinazione potrebbe essere in Inghilterra, al West Ham.

A confermare l’ipotesi del trasferimento del giocatore colombiano è il fatto che Bacca non è partito per la tournèe americana dei rossoneri. Nonostante le dichiarazioni della vigilia dello stesso calciatore lasciassero presagire il contrario, alla fine l’attaccante sudamericano è rimasto a Milanello, insieme a De Sciglio.

E’ molto probabile che dietro la sua mancata partenza ci sia l’ennesima offerta del West Ham, l’unico club che si sta realmente interessando al giocatore. Pare che, nel primo pomeriggio di oggi, il proprietario degli Hammers in persona, David Sullivan, abbia fatto una telefonata ai dirigenti rossoneri per alzare l’offerta del suo club: 30 milioni al Milan e 4,5 a stagione al giocatore, con un contratto di quattro anni.

Un’offerta sicuramente interessante, sia per il club, sia per Bacca. Il Milan spinge per la cessione, anche perché i soldi servono a Galliani&Co per far ripartire un mercato bloccato, ed arrivare a quel Sosa del Besiktas che tanto stuzzica le fantasie rossonere. Bacca ci pensa, ma non ascolta pressioni esterne. Il giocatore ha più volte dimostrato che l’unico a poter scegliere se andar via o restare è proprio lui. In questo modo, tutto il calciomercato del Milan resta nelle sue mani. Intanto dalla Turchia fanno sapere che uno spiraglio per arrivare a Sosa potrebbe aprirsi ugualmente mettendo sul piatto Luiz Adriano, contropartita tecnica gradita al Besiktas.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan Ultimissime, Bacca al West Ham: è fatta?