Balotelli-Liverpool, rescissione consensuale?

Il Liverpool starebbe studiando un ipotesi di rescissione consensuale con Mario Balotelli, se l’attaccante italiano nella prossima sessione estiva non dovesse avere offerte sul mercato (al momento ipotesi piuttosto probabile). Questo è quanto riporta oggi il quotidiano inglese “Daily Mail”.

Dunque, in Inghilterra non vedono l’ora di liberarsi di “Supermario”, anche a costo di una minusvalenza piuttosto corposa a bilancio. Balotelli era stato infatti acquistato dai Reds nell’estate del 2014 dal Milan per 20 milioni di euro, ma nella sua permanenza a Liverpool, aveva collezionato 28 presenze (pochissime da titolare) con sole 4 gol. Quindi il prestito al Milan, dove le cose non sono andate meglio, tanto che lo stesso Galliani, pochi giorni fa, aveva espresso la sua delusione per il rendimento di Balotelli e quindi la difficoltà a riscattarlo.

Se l’ipotesi rescissione con il Liverpool dovesse effettivamente andare in porto, allora per Balotelli potrebbero aprirsi le porte di ricchi campionati emergenti, in primis quello cinese, sempre a caccia di nomi altisonanti. Dato però l’alto ingaggio di Balotelli, sarà difficile che il suo entourage (Raiola) accetti una rescissione a cifre contenute.

Leggi anche: Balotelli resta al Milan? Il Liverpool boccia il ritorno