Barbara Berlusconi chiarisce: "300 milioni di euro sono solo il 30% del Milan"

Barbara Berlusconi, attuale vicepresidente e amministratore delegato con delega alle funzioni sociali non sportive dei rossoneri, smentisce le voci circolate in giornata, relative ad un nuovo investitore per il Milan, il magnate di Singapore Peter Lim.

La figlia del presidente Berlusconi, che negli ultimi giorni ha viaggiato molto alla ricerca di nuovi investitori pronti a sostenere la causa del Milan, come già successo con ‘Ethiad’ che sostituirà ‘Fly Emirates’ come main sponsor nelle maglie della prossima stagione, oltre a parlare di “voci prive di fondamento” sulla questione Lim, ha fatto una puntualizzazione relativa al reale valore del club A.C. Milan quotato anche in borsa: “In generale, a prescindere da queste notizie infondate, le cifre apparse oggi non sono in linea con il valore del club: 300 milioni di euro rappresentano circa il 30% del Milan, non certo il 51%”.

Leggi anche-> Arabi e russi nel futuro del Milan? Pronta la cessione del 30%

Leggi anche-> Calciomercato Milan: nuova idea Ramirez