Barcellona-Roma 6-1: Video Gol, Highlights e Sintesi (24 novembre 2015)

Al “Camp Nou” si affrontano Barcellona e Roma, in occasione della quinta gara del Girone E della Champions League 2015-16.

I blaugrana partono come al solito fortissimo e al 15′ trovano già il vantaggio: imbucata per Dani Alves, che davanti a Szczesny vede Suarez tutto solo, lo serve e a porta vuota il Pistolero non può sbagliare. Passano appena tre minuti e i padroni di casa raddoppiano: passaggio filtrante per Leo Messi, alla prima da titolare dopo l’infortunio, che fa fuori Maicon e Manolas in velocità, per poi scavalcare l’estremo difensore giallorosso con un tocco sotto pregevole. E’ 2-0.

Quando la prima frazione di gioco sembra destinata a chiudersi sul punteggio di 2-0, ecco che Luis Suarez tira fuori dal cilindro un colpo dei suoi: calcio d’angolo battuto corto, cross in mezzo, la difesa respinge ma la sfera finisce proprio sul destro del numero 9, capace di coordinarsi e sparare una saetta al volo, che si infila nell’angolino alla destra del portiere polacco.

Nella ripresa la Roma prova a reagire, sfiorando anche il gol con Iago Falquè, ma è il Barça a fare ancora paura: prima Neymar spaventa Szczesny con un tiro dai 20 metri, poi Piqué punisce la retroguardia capitolina, spingendo in fondo al sacco l’assist al bacio della Pulce. E’ 4-0 al Camp Nou.

Passano altri 5 minuti e i catalani trovano la Manita: Neymar porta palla sul versante mancino, serve Suarez al centro dell’area, fortunato nel pescare casualmente Messi, rapidissimo nel concludere a rete. Al minuto 70, è nuovamente il numero 11 brasiliano a sfiorare il gol, al termine di un’azione bellissima in collaborazione con Suarez.

Al 76′, Ucan, appena entrato, stende Neymar all’interno dei 16 metri, costringendo l’arbitro a fischiare il tiro dagli 11 metri: dal dischetto il capitano della Nazionale verdeoro si fa ipnotizzare da Szczesny, ma a ribadire in rete la respinta è Adriano, che sigla un 6-0 pesantissimo.

All’82’, Dzeko viene steso in area da Bartra: rigore in favore dell’undici di Garcia. Davanti a Ter Stegen si presenta proprio il bosniaco, ma ancora una volta è il portiere ad avere ragione nell’uno contro uno. Questa volta, però, nessuno attacca la respinta, dunque si rimane sul 6-0.

All’ultimo secondo disponibile, Edin Dzeko stacca sul cross di Digne e firma il più classico dei “gol della bandiera”. E’ 6-1 il risultato finale al “Camp Nou”.

GLI HIGHLIGHTS DI BARCELLONA-ROMA