Bayern Monaco, Ufficiale: Niko Kovac nuovo allenatore

Il club bavarese annuncia su Twitter la nuova guida e prepara il rinnovo di Robber e Ribery.

Circolava già da tempo il nome di Niko Kovac per la guida del Bayern Monaco, alla fine è ufficiale, sarà il croato il nuovo allenatore dei bavaresi, succedendo ad Heynckes.

Certamente non era l’unico, ma alla fine l’attuale allenatore dell’Eintracht di Francoforte ha firmato un contratto triennale con i campioni di Germania in carica, attualmente impegnati nelle semifinali di Champions. La notizia arriva proprio da un’ex giocatore dei bavaresi, nonché attuale direttore sportivo del club, Salihamidzic, il quale dichiara di essere “Siamo molto contenti di poter annunciare che sarà lui il nostro allenatore l’anno prossimo. Ieri abbiamo trovato l’accordo. Resterà con noi fino al 2021. Niko qui è stato giocatore, conosce le persone e le strutture così come il dna del club. Siamo convinti che sia il tecnico giusto per il futuro del Bayern“.

Chi è Niko Kovac

La carriera da allenatore di Kovac inizia nelle giovanili del Salisburgo e successivamente diventa l’allenatore in seconda, sempre nel club austriaco, di Ricardo Moniz. Dopo una brevissima parentesi alla guida della Nazionale croata under 21, Kovac viene chiamato a guidare la Nazionale maggiore e nel 2014, tramite lo spareggio vinto con l’Islanda, approda ai Mondiali in Brasile.

Nel marzo del 2016 approda all’Eintracht di Francoforte. Nella prima stagione sulla panchina del Francoforte ottiene una salvezza al photofinish quando vince lo spareggio con il Norimberga. Per quella partita riceve anche il premio far – play tedesco per aver consolato i giocatori avversari. Nella seconda stagione però la svolta: l’Eintracht arriva in finale di coppa di Germania, poi persa, contro il Borussia Dortmund. In questa stagione invece la squadra allenata da Kovac è in piena corsa Champions, a -2 dal quarto posto, e in semifinale contro lo Schalke 04 in coppa di lega.

Al Bayern Kovac avrà come secondo allenatore il fratello Robert, ex giocatore della juventus, che è stato sua assistente e vice sia in Nazionale che all’Eintracht Francoforte.

Rinnovo per Robben e Ribery

Abbiamo proposto loro il rinnovo fino al 2019. Presto daremo novità a riguardo” -conferma Salihamidzic riferendosi al duo RobbenRibery. I due esterni adesso dovranno scegliere se legarsi ancora per un anno al club bavarese o provare nuove esperienze, magari cinesi o americane. Intanto però il Bayern riparte dal recente passato: da i suoi gioielli e simbolo, e spera di trovarli anche il futuro allenatore Kovac.