Le cose cambiano velocemente in casa Milan: erano infatti di qualche ora fa le dichiarazioni di Silvio Berlusconi, che aveva aperto ad una cessione imminente del club. Adesso invece il dietro front, con il Presidente che starebbe temporeggiando. Andiamo a vedere il perché.

Berlusconi non sarebbe ancora convinto della valutazione data alla sua società dai cinesi (circa 700 milioni di euro) e starebbe così aspettando un rilancio di Mr. Bee, che fino a qualche mese fa aveva dato una valutazione decisamente più alta al Milan (circa 1 mld di euro).

La situazione è quindi più complicata del previsto e rischia di andare avanti per le lunghe, come spesso capita in questi casi. Slitta così la data di scadenza per dare il via alla trattativa vera e propria tra Berlusconi ed i cinesi, fissata per la fine del mese in corso.

Si prospetta un altro tormentone come quello dell’estate scorsa? I tifosi, per il bene del Milan, sperano di no.

LEGGI ANCHE:

Milan, Bacca Multato?

Milano, in corso la consegna della Champions League