Biabiany all'Inter, Schelotto la chiave della trattativa?

La chiave della trattativa che potrebbe portare Biabiany all’Inter potrebbe essere Ezequiel Schelotto. L’italo-argentino, infatti, non è andato al Southampton nell’affare Osvaldo lasciando che fosse il solo Taider a salutare Milano alla volta dell’Inghilterra. Rimasto in rosa, l’ex atalantino potrebbe ora tornare al Parma dove ha disputato un’ottima seconda parte di stagione quando, lo scorso gennaio, è arrivato alla corte di Donadoni dopo alcuni mesi al Sassuolo.

Quattordici presenze e quattro gol con la maglia dei ducali hanno fatto sì che il Parma continuasse a pensare a Schelotto anche dopo il suo ritorno all’Inter per fine prestito. L’interesse nerazzurro per Biabiany potrebbe, quindi, essere determinante per il ritorno del Galgo a Parma, club dove il tecnico Donadoni lo accoglierebbe con piacere, potendolo impiegare sia da esterno difensivo che da ala d’attacco nel suo 4-3-3.

Schelotto

L’Inter, per Biabiany, deve però fare i conti col West Bromwich Albion, altro club molto interessato all’esterno francese. Dopo Ferragosto, Ausilio potrebbe riprendere la trattativa col Parma per riportare a Milano Biabiany che con l’Inter ci è cresciuto prima di vincere una Supercoppa Italiana e un Mondiale per Club nel 2010, manifestazione nella quale mise a segno anche un gol nella finale contro il Mazembe. L’inserimento di Schelotto nell’affare potrebbe essere la chiave di volta per scardinare le resistenze del club ducale e regalare così a Mazzarri un giocatore eclettico, in grado di stuzzicare la fantasia del tecnico sui possibili moduli alternativi al 3-5-2.

Leggi anche–> Inter, obiettivo Biabiany dopo Osvaldo

Leggi anche–> Il Parma rifiuta un’offerta per Biabiany

Leggi anche–> Biabiany all’Inter, si riapre la pista?