Blocco Ripescaggi dal 2016-17: la decisione della FIGC

VOTA QUESTA NOTIZIA

Dal 2016-17 non ci saranno più ripescaggi. A stabilirlo è la FIGC che nella riunione che ha tenuto oggi alla presenza del presidente Tavecchio e ai rappresentanti di Serie A, Serie B, Lega Pro e Lega Nazionale Dilettanti ha deciso il blocco dei ripescaggi. Decisione che ha creato forti malumori infatti come si legge dalla nota stampa ufficiale diffusa dalla Federazione la Lega Pro insieme ad Aic e Aiac si è schierata contro facendo palesemente sapere di votare in maniera contraria.

Che cosa succede?  Che dalla stagione sportiva 2016-2017 non ci saranno più ripescaggi. Non è stato però reso noto come si procederà in caso una squadra non riesca a iscriversi al campionato. A proposito di ripescaggi di è poi deciso sempre a maggioranza, voto contrario della Lega Pro, che nella stagione che sta per cominciare le società ripescate dovranno versare un contributo straordinario alla FIGC. “E’ la cosa più importante che è stata decisa oggi – ha detto il presidente FIGC Carlo Tavecchio – Ci sarà automaticamente un meccanismo riduttivo del format dei campionati. Prima c’era, ma è sempre stato prorogato”.

CALCIO: TUTTE LE NOTIZIE