Bologna-Lazio, Trasferta Vietata ai Tifosi Laziali

Nella trasferta di Bologna non ci saranno i tifosi della Lazio. Questo è quanto ha stabilito il Prefetto, ufficializzando un’indiscrezione che era ormai nell’aria da giorni. Solo poche ore fa era stato Angelo Cragnotti, responsabile della biglietteria biancoceleste, a dare poche speranze ai supporter capitolini: «Non c’è ancora ufficialità – rivelava ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 – ma ci hanno comunicato che la trasferta è vietata per i tifosi residenti nel Lazio anche se in possesso della Tessera del Tifoso. Per chi ha già acquistato il tagliando verrà effettuato il rimborso, chi non è residente nel Lazio può acquistare tranquillamente il tagliando».

BOLOGNA-LAZIO: TRASFERTA VIETATA DALLA PREFETTURA BOLOGNESE

E ora la decisione è ufficiale a seguito del comunicato del Prefetto: Bologna-Lazio sarà vietata ai tifosi laziali. Una notizia che ci si aspettava ma che fa ugualmente esplodere la protesta del pubblico laziale, che sull’onda dell’entusiasmo post vittoria contro la Fiorentina sognava già di andare a Bologna in massa per spingere la squadra verso la risalita in classifica. Peraltro, i tifosi della Lazio hanno ormai da tempo boicottato lo Stadio Olimpico a causa delle barriere imposte in Curva Nord e quindi dimostravano tutto il loro amore lontano dalle mura amiche. Il danno oltre la beffa, insomma. Ma questo è quanto, perché almeno per la trasferta di Bologna i biancocelesti non ci saranno.

SERIE A: TUTTE LE NOTIZIE