Bologna-Pescara 1-1, Oddo: “Abbiamo giocato per vincere”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Il Pescara non riesce nell’impresa di vincere al “Dall’Ara” di Bologna ed è costretto a rimanere un almeno un altro anno in Serie B. Al termine della gara, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport Massimo Oddo, che non ha potuto nascondere tutta la sua amarezza: “Abbiamo fatto di tutto per vincerla. Nel secondo tempo abbiamo schiacciato il Bologna nella sua area, non facendoli mai uscire, concedendogli appena un contropiede. Siamo venuti qui – prosegue – a dimostrare la squadra che siamo e sono orgoglioso dei miei ragazzi, perché hanno dato tutto e di più, pur di portare a casa il risultato. Non credo che il Bologna abbia meritato, perché, a parte un paio di circostanze, siamo sempre stati più pericolosi noi. Abbiamo creato tantissimo, il tiro di Sansovini, il colpo di testa di Lazzari, quella traversa clamorosa di Melchiorri, sulla quale si è impattata ogni nostra speranza.”

Ora tocca smaltire la delusione per la bruciante eliminazione, voltare pagina e pensare al futuro: “Mi piacerebbe rimanere qui. Ho fatto appena 6 partite in Serie B, quindi non posso chiedere di più, non mi permetterei mai. Il compito di decidere la guida tecnica spetta alla dirigenza e al presidente Sebastiani, a me tocca solo aspettare. In ogni caso, voglio rinnovare i complimenti ai miei ragazzi, perché mi hanno reso orgoglioso di essere il loro allenatore”.

BOLOGNA-PESCARA 1-1: GLI HIGHLIGHTS