Bologna: Roberto Baggio pronto a prendere il posto di Pioli?

Tempi cupi per il Bologna di Guaraldi e del presidente onorario Gianni Morandi, infatti la squadra emiliana non naviga in buone acque e se il campionato finisse oggi abbandonerebbe la serie A dopo sei anni di militanza.

Una squadra che soffre dell’assenza di una punta, dopo la cessione di Alberto Gilardino, ma anche della scarsa forma fisica di Alessandro Diamanti e del centrocampo poco tecnico che spesso deve poggiare sulle spalle del giovane Khrin.

I vari Cristaldo o Laxalt saranno anche degli ottimi prospetti ma sono troppo giovani per trascinare una squadra che milita nella massima serie italiana. Le colpe ovviamente ricadono sull’allenatore, per Stefano Pioli domenica contro il Genao ci sarà l’esame decisivo. La squadra deve per forza vincere causa la permanenza dell’allenatore che dal 2011 guida il Bologna.

Baggio Del Piero

Nel caso l’allenatore ex Chievo fosse esonerato è pronto uno dei migliori attaccanti mai esistiti, Roberto Baggio, pallone d’oro nel 1993. Il “Divin Codino” per tre anni è stato il presidente del settore tecnico della Federazione italiana, lo scorso Gennaio ha dato le dimissioni e adesso potrebbe sedere sulla panchina del Bologna, squadra di cui vestito la maglia nel 1997-1998 segnando ventidue gol.

Leggi anche –> Juventus: Buffon raggiunge 730 minuti di imbattibilità ed entra nella top ten

Leggi anche –>