Bologna-Roma: Formazioni Ufficiali e Pronostico (Serie A 2017-18)

L'anticipo dell'ora di pranzo vedrà i felsinei affrontare la squadra capitolina. Schick parte titolare per i giallorossi, Santurro esordisce per il bolognesi.

Dopo la sosta per le Nazionali riprende la corsa in campionato. L’anticipo di questa trentesima giornata è BolognaRoma che si gioca alle 12:30 al Dall’Ara di Bologna. Nel pomeriggio seguiranno le altre sfide con SassuoloNapoli, InterVerona e LazioBenevento tra le più importanti. In serata invece l’attesissimo big match tra Juventus e Milan.

Qui Bologna 

I rossoblu vengono dalla convincente prestazione contro la Lazio, ma che ha fruttato un solo punto. Il recupero di Palacio può diventare fondamentale, assieme a Verdi e Destro. Dzemaili a centrocampo può garantire l’esperienza necessaria per non far schiacciare la squadra nella propria metà campo. Le ripartenze saranno l’arma in più per i ragazzi di Donadoni che comunque, anche in caso di sconfitta, navigano in acque sicure a debita distanza dalle zone calde della classifica.

Qui Roma

La domanda che ci pone ora è una sola: dove sarà la testa dei giocatori di Di Francesco? La Roma deve stare attenta a non prendere uno scivolone alla vigilia della super sfida a Messi e compagni. La testa potrebbe dire Barcellona, ma le gambe devono pensare al Bologna, a portare a casa un risultato che sarebbe importante in chiave Champions. Sicuramente Di Francesco l’avrà ricordato ai suoi giocatori: la compagine giallorossa è in piena bagarre Champions con Lazio, Inter e forse Milan. Rispetto alle dirette concorrenti ha l’avversaria più ostica, mentre Verona e Benevento non sembrano incutere terrore nelle rispettive avversarie. In 25 giorni Di Francesco si gioca un grandissimo pezzo di Champions e dunque non sbagliare a Bologna diventa importantissimo.

Gli schieramenti

Bologna con il 4-3-3. Santurro sostituisce lo squalificato Mirante tra i pali; difesa a quattro con Torosidis a destra, centrali Gonzalez ed Helander, Masina sulla sinistra; centrocampo a tre con Pulgar in cabina di regia, ai lati Poli e Dzemaili; in attacco Destro punta centrale con ai fianchi il ritrovato Palacio e Simone Verdi.

Di Francesco risponde con il 4-2-3-1. Allison confermatissimo tra i pali, difesa composta da Florenzi e Kolarov sugli out e Manolas con Fazio al centro; centrocampo muscolare con De Rossi e Strootman; tre quarti che vedrà il ninja Rajia Nainggolan al centro con ai lati Perotti ed El Shaarawy, alle spalle dell’unica punta che sarà Patrick Schick.

Turnover solo in attacco dunque per la Roma, che vedrà Dzeko inizialmente accomodarsi in panchina. Under, rivelazione di questi mesi, non è stato nemmeno convocato e Di Francesco spera di averlo a disposizione per il Camp Nou. Il pronostico pende a favore dei giallorossi ma entrambe le formazioni potrebbero anche segnare un gol. Se siete temerari puntate sul gol, altrimenti il 2 di Bologna-Roma è un risultato sicuro.