Borussia-Juventus 1-1: Video Gol, Highlights e Sintesi (3 novembre 2015)

Partita equilibrata al “Borussia-Park”, con la Juventus che prova a fare la partita e il M’gladbach che riparte velocemente in contropiede, sfruttando la velocità di Johnson e Traorè sulle corsie esterne.

Al 18′ si mette male per la squadra di Max Allegri: cross basso di Wendt, Chiellini sbaglia lo stop e lascia il pallone all’interno dei 16 metri, favorendo l’intervento di Raffael, che serve Johnson, freddo nel battere Buffon da pochi passi.

I bianconeri reagiscono e creano un paio di situazioni pericolose, impegnando Sommer soprattutto con un colpo di testa di Evra, che stacca altissimo in area di rigore dopo un rimpallo. E’ il 44′ il minuto giusto per segnare: Pogba chiama palla all’altezza della trequarti, scucchiaia per Lichtsteiner, che si inserisce con i tempi giusti e supera Sommer con un destro al volo che si infila nell’angolino.

All’intervallo, è 1-1 al “Borussia-Park”.

La ripresa inizia nel peggiore dei modi per i campioni d’Italia, che si vedono privare di Hernanes al minuto 53, quando il Profeta entra col piede martello in contrasto con Dominguez. Il brasiliano tocca anche il pallone, ma Kuipers non ha dubbi ed estrae il rosso diretto. Decisione che farà discutere. La Juve rimane in 10 nel suo momento migliore.

I padroni di casa, allora, cominciano a spingere senza soluzione di continuità, sfruttando la superiorità numerica e alcuni cambi di Allegri poco comprensibili: l’ex tecnico del Milan toglie entrambe le punte, inserendo Cuadrado, al posto di Dybala, e Barzagli, per Morata, schierando i suoi con un 5-3-1 molto, forse troppo, difensivo.

Al termine dei 90 minuti, però, il risultato non cambia. La Juve esce indenne dalla tana dei “puledri”: finisce 1-1.

GUARDA I GOL DI BORUSSIA-JUVENTUS