Boxing Day Premier League: Cos’è, Storia e Tradizione

Il 26 dicembre è tradizionalmente il “Boxing day” per la Premier League. Andiamo a scoprire insieme cos’è, la storia e la tradizione di questa giornata.

La Premier League, come accade praticamente da sempre, è l’unico campionato europeo a giocare anche durante le festività natalizie. È quello che si chiama “Boxing Day”, ma cos’è? E, soprattutto, qual è la sua storia?

Il Boxing Day nasce dall’esigenza del campionato di calcio più famoso al mondo di intrattenere più pubblico possibile proprio nei giorni in cui quest’ultimo trascorre più tempo a casa, cioè durante le festività. Una tradizione che affonda le sue radici in un passato molto lontano.

Tutto nasce infatti agli inizi del 19mo secolo (1860 per la precisione), quando, con la diffusione del Football, la gente cominciò a giocare durante le festività. I primi club iniziarono ad organizzare partite di andata e ritorno rispettivamente il 25 e 26 dicembre. Dalla metà degli anni ’50 venne poi concesso ai giocatori, almeno, il Natale libero, facendoli giocare solamente nella giornata di Santo Stefano.

Da qui la nascita del Boxing Day come lo conosciamo adesso, cioè giocare a Santo Stefano sempre e comunque.