Cagliari-Juventus 1-3, Allegri: "Buona la prova della difesa"

Massimilano Allegri,intervistato dai microfoni di Sky alla fine di Cagliari-Juventus 1-3, ha analizzato la prestazione offerta dalla sua formazione, nella sfida appena conclusasi giocatasi al Sant’Elia contro il Cagliari di Zeman.

Innanzitutto il tecnico toscano, si dice soddisfatto della prova difensiva offerta dai suoi e dal fatto che nessuno dei 4 diffidati è stato ammonito: “La squadra difensivamente ha lavorato bene, senza commettere certi falli”, poi ha voluto specificare, cosa intendeva dire ieri con le sue dichiarazioni: “Ho solo detto che una partita in mezzo al campionato così crea svantaggi”, ma ha anche voluto specificare una cosa importante: “sia a noi che al Napoli”, poi tornando alla sua Juventus, ha aggiunto: “ Se viene ammonito uno di quelli salta l’Inter, ad agosto ci sarebbero stati meno problemi “.

Dopo questa divagazione il mister bianconero torna a parlare della partita giocate contro il Cagliari, spiegando perché nel finale di partita era arrabbiato: “Le partite non sono mai finite, specie contro il Cagliari che gioca fino alla fine”, ha poi aggiunto: “Oggi non si poteva sbagliare. Era importante chiudere l’annata al primo posto e prepararci a Doha”. Infine ha parlato anche di Zdenek Zeman: “Zeman è stato intelligente capendo i problemi della partita”.

CAGLIARI-JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE