Calciomercato 2014: niente Juve, Diamanti va al Guangzhou di Lippi

Alessandro Diamanti non sarà un giocatore della Juventus. L’esterno del Bologna, cercato in passato dai bianconeri, andrà in Cina e vestirà la maglia del Guangzhou Evergrande. L’offerta è di quella che non si potevano rifiutare: 9 milioni di euro alla società rossoblù, contratto triennale da  5 milioni netti a stagione per l’esterno classe 1983.

Diamanti sarà il primo italiano della storia a giocare nella Chinese Super League, e per lo più nel club allenato da un tecnico italiano, Marcello Lippi. L’obiettivo principale del fantasista è quello di raggiungere la massima condizione fisica entro due mesi, con la speranza di poter essere tra i 23 convocati da Prandelli per il Mondiale 2014 in Brasile.

Alessandro Diamanti Bologna

Intanto, sfuma un altro obiettivo che piaceva ad Antonio Conte. Juan Mata sta per accasarsi al Manchester United. I Red Devils, preparati alla probabile partenza a fine anno di Wayne Rooney, hanno acquisito il giocatore ormai ex Chelsea per la cifra proibitiva di 45 milioni di euro.

Leggi anche–>Morandi indignato per i fischi a Caruso, non per i cori sull’Heysel
Leggi anche–>Marotta furioso: “Mai più con l’Inter”