Calciomercato 2015-16, Pazzini: "Futuro? Il Milan la mia priorità"

Ha un contratto in scadenza con il Milan, una stagione con poche presenze in campo e tante panchine eppure Giampaolo Pazzini resta fedele ai colori rossoneri. Già lo aveva annunciato dopo la partita con il Torino: “Al Milan sto bene, vedremo quali saranno le intenzioni della società”; lo ha ribadito ai microfoni di Tiki-Taka. Il Pazzo sarà uno dei protagonisti del calciomercato 2015-16, ma tutto dipenderà da quello che vuole fare il Milan.

Un’altra stagione come quella appena trascorsa sarà difficile da accettare per chi, come Pazzini, ha il calcio che scorre nelle vene (i 100 gol ne sono una dimostrazione) e le troppe panchine le accetta, ma non le digerisce. Tuttavia quando gli viene chiesto quale sarà il suo futuro, l’attaccante risponde: “Non ho ancora parlato con la società, ma il Milan resta la mia priorità”.

Una priorità che, finiti gli ultimi 90 minuti e con l’apertura del calciomercato 2015-16, potrebbe cambiare. Questo Pazzini lo dirà più avanti, di certo il Milan dovrà cambiare molto se non vuole ripetere una stagione come quella attuale: “C’è poco da dire della nostra annata, abbiamo fatto male. Non c’è stata continuità e senza risultati anche la fiducia è venuta meno. Abbiamo fatto molta fatica a costruire il gioco e questo ha penalizzato pure noi attaccanti”. L’unica nota lieta sono i tifosi che: “Sono stati anche troppo buoni”, ammette Pazzini.

Leggi anche: