Calciomercato Catania, Lodi e Bergessio rossazzurri anche in Serie B

Il Catania spera ancora nella salvezza, ma la situazione è decisamente complicata. Matematicamente i siciliani possono ancora salvarsi anche se l’attuale posizione in classifica (ultimo posto) lascia poco spazio all’immaginazione: a quattro giornate dalla fine del campionato, nonostante la vittoria ottenuta nell’ultima giornata contro la Sampdoria, la Serie B risulta sempre più vicina.

Il Catania, quindi, dovrà presto fare i conti con il mercato in entrata e in uscita. Se gli etnei dovessero rimanere in Serie A, la società dovrebbe muoversi alla ricerca di calciatori utili a rinforzare la squadra in modo tale da non vedere, nella prossima stagione, i fantasmi visti durante questo campionato. Nel caso in cui, opzione più probabile al momento, il Catania dovesse scendere in Serie B sarà da valutare anche il mercato in uscita. Difficilmente i calciatori, dopo aver calcato i campi di Serie A, sarebbero disposti a giocare nel campionato Cadetto. Esistono però delle eccezioni che in casa rossazzurra e si chiamano Francesco Lodi e Gonzalo Bergessio.

Il centrocampista, dopo l’esperienza in Liguria con la maglia del Genoa conclusasi con un nulla di fatto a gennaio, sembra non avere intenzione di lasciare il Catania e sarebbe disposto a seguire gli etnei anche in Serie B. Lodi, secondo quanto riportato da Sky Sport, ha già comunicato tale decisione al presidente Antonino Pulvirenti e quindi dovrebbe continuare a far parte della rosa rossazzurra anche nella stagione 2014/15.

Simile è la questione riguardante Gonzalo Bergessio. L’argentino è corteggiato da diverse società italiane, come Lazio, Fiorentina e in ultimo Torino, e anche da alcuni Club esteri. Al momento il Catania è riuscito a resistere e, da quanto si apprende da alcune indiscrezioni, lo stesso Bergessio avrebbe confidato ad alcuni amici di voler rimanere al Catania per aiutare la società, in caso di Serie B, a ritrovare subito la strada della massima serie. Le parole lasciano ben sperare, ma ciò che conta sono i fatti e nel calcio questi differiscono spesso.

Leggi anche-> Catania-Sampdoria: Video Gol e Sintesi

Leggi anche-> Scambio Messi-Aguero: i bookmakers ci credono