Calciomercato Inter 2013-2014, la difesa il reparto da rafforzare

Uno dei reparti che maggiormente sarà rinnovato in casa nerazzurra sembra essere quello difensivo. Con le certezze Juan Jesus (ottima la sua prima stagione italiana), Samuel (per lui rinnovo di un anno), Campagnaro e Andreolli (acquistati a parametro zero), gli altri posti della terza linea interista sono un rebus. Con Ranocchia nel mirino dello United di Moyes e adocchiato anche dalla Juventus e con Chivu non ancora certo di rimanere, gli scenari degli ultimi giorni hanno proposto due nomi.

Il primo è quello di Aleksandar Dragovic, roccioso difensore centrale austriaco di origini serbe, la scorsa stagione in forza agli svizzeri del Basilea. Le buone prestazioni di Dragovic con la maglia dei rossoblu hanno portato l’atleta sul palcoscenico europeo e la cifra richiesta dal Basilea (7 milioni) non sembra essere un grosso ostacolo per la chiusura della trattativa. Dragovic ha più volte dichiarato di volere la maglia nerazzurra: dichiarazione di facciata o effettiva volontà di sposare il progetto dell’Inter targata Mazzarri?

dragovic

Il nome nuovo è quello di Douglas, brasiliano naturalizzato olandese svincolatosi dal Twente lo scorso 30 giugno. Il 25enne difensore cresciuto nello Joinville ha già incontrato l’Inter sulla sua strada nell’edizione 2010/2011 della Champions League: il passaporto comunitario e la gratuità del cartellino ne fanno un obiettivo concreto e tangibile, quantomeno per rimpolpare il reparto arretrato mazzarriano.

Leggi anche–> Wellington all’Inter

Leggi anche–> Quale futuro per Handanovic, Guarin e Ranocchia