Calciomercato Inter 2014-2015, Milito a fine stagione andrà al Racing Avellaneda

Un altro pezzo da novanta dello storico Triplete nerazzurro a fine stagione lascerà Milano. Non si tratta di uno qualunque, di uno dei tanti che passano, restano nell’anonimato e poi cambiano maglia, venendo dimenticati da tifosi e amanti del pallone. Quello che con tutta probabilità lascerà l’Inter al termine della stagione ancora in corso è il Principe Diego Milito, colui che ha regalato al popolo internista le gioie più grandi. Il numero 22, secondo le indiscrezioni trapelate dai media argentini, risolverà il contratto che lo lega all’Inter per passare al Racing Avellaneda.

Il bomber argentino 34enne, che quest’anno con l’Inter, ha disputato 15 partite siglando le uniche due reti nella trasferta di campionato a Reggio-Emilia contro il Sassuolo, nell’incredibile 7-0 per i nerazzurri del girone di andata, ha il contratto in scadenza a giugno 2014 e le premesse sembrano tutte portare verso un suo addio, sponda Racing de Avellanada, la squadra professionistica argentina con la quale esordì.

A convincere Milito è stata la particolare clausola inserita nel contratto propostogli dalla squadra sudamericana: nel dettaglio il Principe quando appenderà gli scarpini al chiodo ricoprirà in automatico la carica di direttore sportivo del club celeste. Proprio Milito inoltre starebbe tentando di convincere anche un altro pilastro argentino dell’Inter come Walter Samuel a intraprendere l’avventura targata Racing.

Thohir e Co. sono sicuri che un campione del calibro di Milito che all’Inter ha vinto “solo” uno Scudetto, due Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Champions League e una Coppa del Mondo per Club sia davvero bollito?

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Nilton (Cruzeiro) nuovo obiettivo per il centrocampo?

Leggi anche–> Calciomercato Inter 2014-2015, Icardi all’Atletico Madrid in cambio di Diego Costa?