Calciomercato Inter: acquisti, cessioni e trattative 2 luglio 2014

Il calciomercato dell’Inter, seppur a fatica, comincia a muoversi e a far registrare i primi movimenti ufficiali. In ottica acquisti, ad onor del vero, la casella è ancora vuota (Vidic e Krhin a parte), mentre le cessioni cominciano a lievitare, specie quelle dei giovani in orbita nerazzurra mandati in giro a fare esperienza. Vediamo, però, nel dettaglio a che punto sono le principali trattative del mercato interista a soli due giorni dal raduno che segna l’inizio ufficiale della stagione 2014-2015.

Non lo si può annoverare tra gli acquisti, ma l’operazione di riscatto di Taider merita comunque un cenno. L’algerino è ora al 100% dell’Inter: il suo futuro, però, resta ancora in bilico. Il Rubin Kazan lo vuole ma lui preferisce rimanere a Milano. In Italia c’è anche la Lazio che lo vorrebbe (è una richiesta di Pioli) per rinforzare il proprio centrocampo. Una cosa è certa: finché Taider non andrà via, Ausilio non potrà completare l’acquisto di M’Vila.

taider
Saphir Taider è al 100% un giocatore dell’Inter

Yann M’Vila, appunto. Tutto fermo per il francese. Se fosse per il calciatore avrebbe già firmato ma il Rubin, prima di cederlo, vuole prima acquistare il suo sostituto. Taider svanisce ora dopo ora e la trattativa M’Vila-Inter si complica non poco. Proprio per questo, Ausilio guarda con maggiore interesse a Casemiro. Il Real Madrid lo cederebbe in prestito, ma prima deve chiudere l’acquisto di Kroos per liberare il brasiliano.

Sempre con riferimento al centrocampo, il nome nuovo è quello di Gary Medel. Il cileno, che gioca nel Cardiff, ha disputato un ottimo Mondiale e potrebbe cambiare aria visto che la sua squadra è retrocessa in Championship. Verrebbe via per poco, ma un affondo su di lui è subordinato al mancato raggiungimento dei principali obiettivi di calciomercato per il ruolo di mediano.

Gary Medel
Gary Medel, centrocampista del Cile e del Cardiff, è finito nelle ultime ore nel mirino dell’Inter

Per la fascia sinistra, uno dei nomi nuovi è quello di Diego Contento. L’italo-tedesco è ai margini nel Bayern Monaco e il suo procuratore lo ha offerto sia ai nerazzurri che alla Juventus. A Torino hanno subito scartato la proposta, mentre l’Inter pensa a lui come ad uno dei possibili acquisti per questa sessione di calciomercato.

Nel reparto d’attacco, Cerci è al momento il preferito rispetto a Biabiany. Trattare col Torino, però, non è facile. I granata vogliono almeno 20 milioni e, inoltre, c’è la forte concorrenza di Roma e Milan sull’esterno granata. La cessione di Benassi potrebbe creare una corsia preferenziale per l’Inter ma il Torino non può cedere a cuor leggero Cerci dopo essersi già privato di Ciro Immobile.

Alessio Cerci Torino
Cerci piace sia a Mazzarri che a Thohir ma Roma e Milan sono concorrenti agguerrite

Sul versante cessioni, ufficializzato l’addio di Marco Benassi: il giovane centrocampista va al Torino con la formula della comproprietà. Si è già allenato con la truppa di Ventura e prenderà così parte al preliminare di Europa League in programma a fine luglio. Vicino alla firma anche Polo: il peruviano si trasferirà in prestito per un anno ai Millonarios di Cali.

Le trattative di calciomercato, per acquisti e cessioni, proseguiranno incessantemente nei prossimi giorni. L’imminente inizio del ritiro e l’esigenza di Mazzarri di dover lavorare con una rosa quanto più completa possibile impongono ad Ausilio di chiudere quanto prima alcuni affari per iniziare a portare in casa nerazzurra i rinforzi richiesti e sperati da tecnico e tifosi.

Leggi anche–> Taider riscattato dal Bologna: è ufficiale

Leggi anche–> La Lazio punta Saphir Taider

Leggi anche–> Taider: “Voglio solo l’Inter”

Leggi anche–> Inter, idea Medel per il centrocampo

Leggi anche–> Kroos libera Casemiro all’Inter

Leggi anche–> Cerci-Inter: Roma e Milan si inseriscono nella trattativa

Leggi anche–> Benassi al Torino: è ufficiale

Leggi anche–> Polo già in Colombia: firmerà coi Millonarios