Calciomercato Inter: Acquisti, Cessioni e Trattative 24 giugno 2014

La fase di stallo che sta vivendo il calciomercato dell’Inter non accenna a sbloccarsi. Tanti nomi, in entrata ed in uscita, inseriti in trattative di acquisti e cessioni, ma niente di concreto. Ad oggi, 24 giugno 2014 sembra essere ancora tutto fermo, nonostante le numerose voci di mercato che stanno circolando.

Partiamo dal presunto arrivo a breve di M’Vila. Qualche giorno fa vi abbiamo anticipato che la trattativa sembrava quasi già fatta, adesso sembra essere stato fatto un passo indietro. Le visite mediche del calciatore, che avrebbero dovuto essere svolte a giorni, alla fine non ci sono ancora state. Tutto sembra essere riconducibile alla volontà del tecnico dell’Inter Walter Mazzarri, perplesso per l’eventuale acquisto del francese, ritenuto da tutti una “testa calda”. Il volere dell’allenatore di San Vincenzo è lo svizzero Behrami, ma il problema è la differenza di prezzo che i nerazzurri sono disposti ad offrire rispetto a ciò che il Napoli di De Laurentiis è disposto ad accettare.

Behrami Svizzera

Interesse della società di Corso Vittorio Emanuele anche per Astori, che potrebbe essere inserito al posto di Rolando, qualora non venisse riscattato. Il problema è che, adesso, anche la Lazio sembra corteggiare il calciatore e non sappiamo se, in concreto, ci sia stata un’offerta o meno per il giocatore del Cagliari. Anche il croato Brozovic della Dinamo Zagabria piace ai nerazzurri, come da noi già anticipato. Il compagno di Nazionale di Kovacic, però, è valutato 5-6 milioni di euro, troppo per le attuali casse  nerazzurre.

Sul fronte cessioni, occhi puntati su Mbaye. Il procuratore del senegalese afferma che sicuramente sarà presente al ritiro a Pinzolo e che poi sarà tutto da valutare. C’è infatti, chi pensa di inserirlo nella trattativa di mercato con il Parma per portare Biabiany in nerazzurro.

Raffaele Di Gennaro

Da considerare anche la cessione in prestito di Bardi e Di Gennaro (che potrebbero rispettivamente approdare al Chievo Verona e Cagliari). Entrambi molto giovani, infatti, potrebbero essere impiegati in squadre di minor livello per valutare la loro crescita agonistica, in vista di un futuro in prima squadra.

Leggi anche -> Giovani Inter, Di Gennaro: “Sogno di tornare e mi ispiro a Julio Cesar”

Leggi anche -> Notizie Inter, Bardi: “Voglio giocare, Chievo opzione concreta

Leggi anche -> Mercato Inter 2014-2015: Brozovic piace ai nerazzurri

Leggi anche -> Calciomercato Inter, anche la Lazio su Astori

Leggi anche -> Mbaye-Inter, l’agente: “Rinnovo? Va in ritiro, poi si vedrà”

Leggi anche -> Calcio Mercato Inter, Mazzarri vuole Behrami a tutti i costi