Calciomercato Inter: acquisti, cessioni e trattative 3 luglio 2014

Il calciomercato dell’Inter entra nel vivo. Tante le trattative imbastite da Ausilio e qualcosa comincia a concretizzarsi sia per gli acquisti che le cessioni per la prossima stagione. Quando mancano poco più di 24 ore al raduno ad Appiano Gentile, però, l’Inter non ha ancora raggiunto gli obiettivi prefissati per questa sessione di mercato: centrocampista centrale (due acquisti), esterno sinistro, attaccante, esterno offensivo. Vediamo, però, nel dettaglio a che punto sono i principali affari su cui l’Inter sta lavorando.

Capitolo acquisti. Dopo aver ufficializzato l’acquisto del terzo portiere Berni, è stato chiuso col Brescia l’affare Adama Fofana: l’ivoriano arriva a Milano a titolo definitivo. Il suo acquisto ha sorpreso tutti ma verosimilmente il suo innesto è legato ad una futura cessione all’estero per liberare un posto da extracomunitario. Questo posto potrebbe essere occupato da Casemiro, centrocampista brasiliano che in Spagna danno molto vicino ai nerazzurri. Il Napoli, che aveva provato a inserirsi nella trattativa, è staccato e l’Inter può chiudere a stretto giro di posta.

Casemiro
Casemiro-Inter: affare praticamente fatto per la stampa spagnola

Chiusura ancora ritardata, invece, per M’Vila. Il no di Taider, contrariamente alle aspettative, ha creato non pochi problemi nella trattativa col Rubin Kazan. In casa Inter c’è comunque fiducia sulla conclusione positiva della trattativa: M’Vila sarà uno dei nuovi acquisti di Mazzarri, resta solo da capire con quale formula e con quali tempi si chiuderà col Rubin Kazan.

Sempre in ottica acquisti, il ruolo che non rappresenta una priorità al momento è quello dell’esterno sinistro. Ieri, direttamente dal Brasile, Pablo Armero si è proposto ai nerazzurri: le buone prestazioni con la Colombia hanno spinto l’ex terzino del Napoli a lanciarsi apertamente sul mercato, conscio che l’Inter è alla ricerca di un giocatore con le sue caratteristiche tecnico-tattiche. L’Inter, a riguardo, continua a valutare l’ipotesi Contento, soprattutto se l’italo-tedesco dovesse spingere col Bayern per liberarsi ad un prezzo congruo.

Pablo Armero
Armero: “Inter, prendimi”

Per il reparto d’attacco la novità è rappresentata dagli aggiornamenti sulla trattativa per Cerci. Thohir offrirebbe 15 milioni ai granata e sarebbe disposto a inserire nell’affare di calciomercato anche Ruben Botta, molto gradito sia al ds Petrachi che al tecnico dei piemontesi Ventura. Roma e Milan restano comunque alla finestra, pronte a sferrare il loro attacco all’esterno offensivo originario di Velletri.

Per quanto riguarda le cessioni, l’unica novità è rappresentata dal passaggio quasi concluso di Simone Benedetti al Cagliari. I sardi offrono 1,2 milioni per il difensore classe ’92: l’Inter lo lascia partire rimpolpando così le proprie casse. Stando alle parole di Gianluca Di Marzio, mancherebbero solo le firme per la chiusura ufficiale delle trattative tra le due società.

In conclusione, è logico pensare che se fino ad oggi il calciomercato dell’Inter è stato deficitario soprattutto in ottica acquisti, qualcosa potrà sicuramente cambiare nei prossimi giorni. L’inizio del ritiro è imminente e Mazzarri vuole iniziare la stagione con una squadra quanto più completa possibile. Le trattative, quindi, subiranno un’accelerazione nei prossimi giorni per capire se si possono concludere in maniera positiva e in tempi possibilmente brevi.

Leggi anche–> Inter, Berni è il terzo portiere: è ufficiale

Leggi anche–> Inter, preso Fofana dal Brescia

Leggi anche–> Casemiro-Inter, in Spagna parlano di affare chiuso

Leggi anche–> Casemiro-Inter, pericolo Napoli

Leggi anche–> M’Vila-Inter: si tratta ad oltranza

Leggi anche–> Taider si impunta: “Resto all’Inter”

Leggi anche–> Armero si propone: “Inter, prendimi”

Leggi anche–> Botta al Torino per Cerci?

Leggi anche–> Inter, il baby Benedetti a un passo dal Cagliari