Calciomercato Inter, Derby col Milan per Nainggolan

Nella settimana che porta al derby Inter-Milan ecco la notizia che renderà ancora più incandescente la stracittadina: i rossoneri hanno chiesto Radja Nainggolan al Cagliari. Il centrocampista è da mesi nel mirino dei nerazzurri ma proprio nelle ultime ore Adriano Galliani ha avuto un contatto telefonico con Massimo Cellino. La richiesta è il prestito per gennaio.

A questo punto la dirigenza nerazzurra sembra trovarsi spiazzata. Da tempo si lavorava sotto traccia per mettere il mediano a disposizione di Walter Mazzarri. Il tecnico già dai tempi del Napoli nutriva grande stima per il belga che, vista la probabile cessione di Guarin, andrebbe a prendere il posto del colombiano con doti però che darebbe maggior equilibrio alla squadra. Il cagliaritano inoltre era un pallino del neopresidente Thohir che sia per questioni tecniche che geografiche (Radja ha profonde origini thailandesi) lo reputava perfetto per farsi conoscere e amare dai supporters nerazzurri. Ma ecco la mossa rossonera: Galliani, che approfittando dell’amicizia tra Allegri e Cellino, chiede il prestito cercando di inserire nella trattativa qualche giovane.

Erick Thohir

Il presidente rossoblù sta vacillando, in più sa che non potrà più permettersi di tenere nel capoluogo sardo il centrocampista che ambisce ad una grande piazza. I nerazzurri vorrebbero inserire nella trattativa Bardi, che però è ritenuto da parte della società il futuro tra i pali. Così però si rischia di favorire i diavoli che potrebbero avere il sopravvento. In più sembra esserci un altro scontro tra le milanesi per D’Ambrosio.

Danilo D'Ambrosio

Il terzino sembrava destinato alla Roma o ai nerazzurri ma anche lì c’è stato l’inserimento rossonero che metterebbero sul piatto Walter Birsa, graditissimo al tecnico Ventura. Insomma il derby inizia solo domenica, ma sul mercato sembra essere già cominciato.

TUTTO SU INTER-MILAN

Leggi anche –> Guarin al Chelsea: ufficiale a breve?

Leggi anche –> Guarin al Chelsea: ecco come cambia il mercato interista